ALFRED DRAGO RENS

ALFRED DRAGO RENS

Alfred Drago nasce nel 1970 a Imperia, da madre olandese e padre italiano, si trasferisce nel 1988 a Milano dove  vive e lavora.

La sua opera è prevalentemente incentrata sulla raccolta ossessiva, la catalogazione e  l’elaborazione di immagini legate a se stesso o alla propria famiglia di origine. Scavare, guardare e riordinare le presunte verità dell’essere.

Dal 2004 ha tenuto delle mostre personali e collettive come: ‘Tre pulci sulla pancia’ alla galleria l’Affiche (2004), ‘Il proprio luogo’ al Castello Borromeo di Corneliano Bertario (2006), ‘Migra-Azione” al Palazzo Broletto’ di Novara, ‘From the Vault’ alla Galleria Pack di Milano (2007), ‘ILLO’ alla galleria l’Affiche di  Milano (2008), e ha partecipato  a diverse fiere d’arte contemporanea come: Miart, ArtVerona e ‘Affordable Art Fair’ di Milano e Amsterdam.

L’ultima produzione è caratterizzata da opere realizzate con un fitto insieme di piccoli zigurat a 7 livelli di carta fotografica lucida che giocano con la distorsione visiva. Finché non si è frontali all’immagine, con luce piatta (che siano semplici sovrapposizioni di colori o un ritratto di famiglia), questa non è leggibile nella sua completezza. L’interazione tra l’opera, la visione, la memoria, l’evocazione e la luce è mobile e mutevole.

L’artista ha un’attività parallela come grafico e ha fondato con altri due soci lo studio ‘Rumorebianco’.

http://www.affiche.it/alfred-drago-rens/